Gwenstival – VI Edizione – GWEN SEDUCE

> RIASCOLTA LE PUNTATE !! <

Radio Gwendalyn 107.2 Lugano

“L’idealismo è un cerottino sul caldo corpo dell’utopia
Ma tolto quello non abbiamo trovato nessuna ferita
Abbiamo bensì ricevuto un gran bel ceffone
Per aver toccato una donna senza prima averla sedotta”
Il manifesto – Marko Miladinovic

Chi si muove nella cultura indipendente produce lavori che scivolano dalle mani di chi è alla ricerca di significati immediati. La comprensione appartiene all’ultimo stadio della catena di montaggio, è la carta colorata e il fiocchetto. Prima c’è una vita intera che deve ancora capire il motivo d’esistere. L’arte serve per sostenerla nella sua ricerca incollando i pezzi del mondo che, come un turbine, costruisce e distrugge, eternamente.
Il flusso della vita, se osservato liberamente nella sua corsa, stordisce e destabilizza. Quando crediamo di aver colto la soluzione, una nuova onda di vibrazioni ci stordisce. La sotterriamo con leggi, regole e doveri per rallentarla e ci affidiamo a chi ci promette le sue verità sacre. Ma attenzione! Le storielle che ci raccontano arrivano quasi sempre con la pillolina della buonanotte. Capita poi che ci si svegli di soprassalto, sudando, impauriti dalle ombre che si nascondono nell’oscurità. Diventiamo grigi, le storielle ci inaridiscono, diventiamo pesciolini che abboccano nella poca acqua rimasta.
Il Gwenstival è un momento dell’anno che vuole tenere sveglia la popolazione, rinfrescarla con  un’abbondante doccia e condurla a vedere e ascoltare gli intriganti e profondi lavori degli artisti della cultura indipendente. Con la sesta edizione lo faremo aprendo le porte di casa e  seducendo  chi entra.
Sedurre significa distogliere dalla retta via.
È quello che ci piace fare.

Vedi tutta la programmazione!

FRONTE GWENSTIVAL 2015 WEB-small