I SUONI DI ARNOLD – Monica De Benedictis & Flavio Stroppini

I suoni di Anold è un radiodramma scritto e registrato in viaggio nell’estate del 2012. Un radiodramma particolare, così come la storia del suo protagonista: Arnold Hunsperger, che nel 1974 parte da Andermatt, sulle alpi elvetiche, vicino al Gottardo, a cavallo di un trattore Huerlimann D70 rosso (la Ferrari dei trattori di allora), con a rimorchio un vagone ferroviario cui aveva montato degli pneumatici. Svizzera, Italia, Croazia, Bosnia, Serbia, Montenegro, Kosovo, Macedonia, Albania e Grecia. Atene. Il Pireo. Da lì, con il suo Huerlimann d70 rosso imbarca su un traghetto e attraversa il mare fino a Iraklia. Dove decide di fermarsi, vivere e poi morire. Dalle montagne a un’isola. Perché partire. E perché fermarsi. Il radiodramma, 38 anni dopo, è inseguire quell’uomo che inseguiva il vento.

“L’idea” dice Monica De Benedictis, una delle creatrici “nasce passeggiando a Iraklia, una piccola isola delle Piccole Cicladi. Lì, su quel terreno bruciato dal sole e dal vento, un vagone ferroviario arrugginito con la scritta SBB SFF. Cosa diavolo ci faceva un vagone delle ferrovie federali svizzere su quell’isola dimenticata?”

I Suoni di Arnold, radiodramma selezionato dal festival Sonhor edizione 2013, in onda sulla Radio Televisione della Svizzera Italiana RSI RETE DUE, è parte di un progetto transmediale (www.ilviaggiodiarnold.ch), che comprende, oltre al radiodramma, un reportage giornalistico, un video-documentario che ha partecipato all’edizione 2012 Trieste Film Festival e uno spettacolo teatrale in tre lingue tutt’oggi in giro per la Svizzera e altrove.

“La soddisfazione più grande”, aggiunge Flavio Stroppini, l’altro ideatore del progetto “è che quest’uomo, con la sua storia, stia viaggiando ancora. In questi giorni tra Tehran, la Cina e gli USA, in occasione della settimana della lingua italiana nel mondo.”

Abbiamo chiesto loro se potevano raccontarci qualche aneddoto particolare che accompagna la creazione e la realizzazione de Il viaggio di Arnold e ci hanno promesso una cosa: Ascoltate il radiodramma e immaginate…

I suoni di Arnold è in programma Sabato alle 21:30, sempre su Radio Gwendalyn.

Nicola Bandini